25 – 29 aprile 2014. Aperte le iscrizioni alla terza edizione del Corso di Pratica di Mindfulness – Programma residenziale in Umbria

Il Centro Italiano Studi Mindfulness organizza la terza edizione del seminario esperienziale dedicato all’MBSR, (Mindfulness Based Stress Reduction) sviluppato dal Prof. Jon Kabat Zinn alla fine degli anni ’70 presso l’Università di Worcester (Boston) Massachusetts. Quest’anno il corso sarà anche arricchito da pratiche di consapevolezza con la voce guidate dal musicista Federico Giubilei.

Giornate di apprendimento e condivisione

Il training di mindfulness residenziale prevede una “full immersion”, nelle pratiche di coltivazione e stabilizzazione della consapevolezza al fine di promuovere e consolidare le capacità di far fronte allo stress, alle difficoltà di relazione, e ad per un migliore utilizzo delle emozioni, specie nelle professioni e nelle relazioni ad alto impatto emotivo.

La modalità residenziale offre la possibilità di un’esperienza più intensa e vivida e con una più significativa condivisione delle tematiche. Lontani dagli impegni quotidiani, dalle sollecitazioni continue, dalle abitudini che costringono in comportamenti ripetitivi e compulsivi, aiutati dal silenzio che il luogo offre, sarà possibile aprirsi attentamente al contatto diretto con il corpo, la mente e il cuore e scoprire il potere che la consapevolezza ha nel cambiare la qualità della vita. Non ultimo quello di permetterci di essere ciò che realmente siamo.

La rigogliosa natura umbra, il luogo rurale ma confortevole e il legame di familiarità e scambio che si crea nel gruppo, permetterà di godere di un tempo di tranquillità in cui poter ritrovare equilibrio e lucidità mentale.

 Ridurre lo stress grazie alla consapevolezza

Negli anni le potenzialità preventive e riabilitative dell’MBSR (validate da numerosi studi e ricerche neuro scientifiche), hanno trovato spazio in programmi di intervento negli ospedali, nelle comunità terapeutiche, nelle aziende, nelle scuole, e in varie organizzazioni al fine di affrontare molte delle problematiche sia  fisiche che psicologiche legate allo stress.

Il programma MBSR attualmente  ingloba pratiche meditative di consapevolezza, derivate dalla antica tradizione buddista Theravada, quali:
1. pratiche di consapevolezza nel mangiare;
2. pratiche di consapevolezza in movimento;
3. pratiche di consapevolezza sul respiro, sensazioni, emozioni, pensieri;
4. pratiche di consapevolezza nel camminare.

con momenti di condivisione di gruppo sul vissuto dei partecipanti riguardo agli esercizi proposti; con riflessioni su alcuni temi quali l’attenzione non giudicante, la mente del principiante (o di “colui che non sa”), il lasciar andare e il lasciar essere, la fiducia in sé; con dispense e approfondimenti su argomenti più scientifici quali ad esempio lo stress e l’attenzione.

Praticare la consapevolezza con la voce

La voce è respiro, e raccoglie gli umori, i moti, le qualità di ogni nostro stato d’animo; è uno strumento che ci consente di “toccare” ed essere “toccati” in modo tanto profondo quanto immateriale. Ma la voce ha un suo farsi, che è nel corpo, dunque profondamente radicata in ognuno di noi. Cercheremo, pertanto, di sperimentarla, assistendo, in modo mindful, a questo “farsi” che, per definizione, è unico e irripetibile ogni volta che emettiamo un suono. La cercheremo nel corpo, al suo sorgere, lavoreremo con la respirazione, mutuando dal canto una guida, e faremo esperimenti di lettura “consapevole” e di espressione vocale libera, cercando la presenza a noi stessi, nel momento presente, di ogni nostra fibra.

 Conducono il corso:

Bianca Pescatori

Psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico e cognitivista. Ha una formazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza, in Psiconcologia e in Psicoterapia transpersonale.

Ha approfondito l’intervento per i disturbi gravi di personalità secondo il modello Cognitivista-Evoluzionista. Istruttore MBSR e MBCT, conduce gruppi clinici, training professionali e aziendali nell’ambito della Mindfulness.

Studia e pratica meditazione Vipassana da molti anni.

Fondatrice del Centro Italiano Studi Mindfulness

Docente nel Master “Mindfulness: clinica, pratica e neuroscienze” organizzato dall’Università di Roma La Sapienza, dipartimento di medicina e psicologia in collaborazione con il CISM.

Loredana Vistarini

Psicologo clinico e psicoterapeuta ad orientamento cognitivista/costruttivista. Didatta presso varie scuole di specializzazione in psicoterapia.

Ha completato i tre livelli del Professional Training presso il CFM (Center for Mindfulness) dell’Università di Boston, USA. Ha conseguito inoltre, dal CFM, attualmente prima ed unica in Italia, l’abilitazione (Teacher Certification) all’insegnamento del protocollo MBSR. Abilitato istruttore MBSR ed MBCT.

Conduce gruppi clinici, training professionali e corsi aziendali nell’ambito della Mindfulness.

Insegnante yoga: diploma ISFY (Federazione Italiana Yoga).

Fondatrice del Centro Italiano Studi Mindfulness.

Docente nel Master “Mindfulness: clinica, pratica e neuroscienze” organizzato dall’Università di Roma La Sapienza, dipartimento di medicina e psicologia in collaborazione con il CISM.

Federico Giubilei

Musicista, diplomato in pianoforte, canto e musicoterapia, istruttore di mindfulness, laureato in lettere e in tecniche psicologiche dei processi mentali. Accanto alla pratica musicale esecutiva, ha coltivato la didattica e la ricerca nell’ambito della tecnica e dell’espressione vocale. Svolge inoltre attività di musicoterapia per la riabilitazione del deficit neuropsicologico e psichiatrico in contesti accreditati dall’ASL di varie regioni italiane.

Il luogo. Uno scenario perfetto per entrare in contatto con se stessi

La terra del nomadeè un agriturismo in Umbria che conserva elementi originali e ne interpreta altri con gusto contemporaneo. Immerso nel verde, in una zona panoramica, comprende cinque appartamenti da trentacinque a centoventi metri quadri, uno spazio comune autonomo e una piscina. Dire “la terra del nomade” è una contraddizione, poiché il nomade è colui che percorre ogni terra senza che nessuna gli appartenga. Interpretando il nomadismo come luogo della mente, questa casa vorrebbe essere una sorta di “posta” lungo la via, di riposo tra un tratto e l’altro del cammino.

È l’ideale per il nostro programma, ma anche per offrire momenti piacevoli alla fine delle attività.

Quando:

Dal 25 al 29 aprile 2014

 Dove

Il corso si svolgerà a “La terra del nomade”, Umbertide presso la stessa struttura si consumeranno i pasti e si alloggerà fino ad esaurimento posti. Per il solo pernottamento alcuni partecipanti potranno alloggiare al limitrofo agriturismo “Colle dell’Olmo”, Umbertide:  È previsto un servizio navetta.

Informazioni e iscrizioni:
Numero massimo di 23 partecipanti.

Verrà data priorità all’ordine temporale di iscrizione
Dott.ssa Marika Nuti
Segreteria Centro Italiano Studi Mindfulness
segreteriacentromindfulness@gmail.com,
tel. 3771322782