La Scelta – Siamo Nati Liberi, il musical, a marzo al TNT, Teatro Nuovo Torino

Dal 9 al 17 marzo 2013 andrà in scena al Teatro Nuovo di Torino il musical tratto dal romanzo di
Luisa Mattia “La Scelta” – Sinnos Editrice ‐ che parla di giovani e mafia. Interpreti gli studenti del
Liceo Coreutico Teatrale Teatro Nuovo.
La Scelta – Siamo Nati Liberi è la storia di Antonio, adolescente con il mito del fratello maggiore
Pedro, capo indiscusso di una banda di quartiere. Pedro, dopo essersi affiliato ad una cosca
mafiosa, si trasforma in assassino e uccide un “infame”. L’ammirazione di Antonio per il fratello
viene meno, le sue certezze s’incrinano e si spezzano definitivamente quando scopre che Pedro
dovrà uccidere nuovamente, questa volta il testimone oculare dell’omicidio, il puparo Michele,
padre di Angelica, per la quale Antonio nutre un tenero sentimento. In un drammatico finale, alla
resa dei conti, Antonio sarà costretto a scegliere tra la complicità indiscussa con il fratello e la
salvezza della vita di Michele e Angelica.
Il cast è composto da sette interpreti e quattordici ballerini, gli stessi studenti del Liceo Teatro
Nuovo che nella stagione 2011/12 hanno partecipato al docu‐talent‐reality School Rocks in onda
su Rai Gulp e Rai Due.
La scenografia non prevede elementi o costruzioni, ma soltanto tre grandi schermi su cui vengono
proiettate immagini e video funzionali alla storia.
Scritto da Alfredo Morabito, compositore, autore televisivo (tra i tanti programmi Sarabanda e
L’Isola Dei Famosi) e Aldo Valente, compositore, arrangiatore (diverse hit negli anni 90 e musiche
per numerosi programmi tv, tra cui Melevisione e Albero azzurro) si sviluppa in due atti con un
susseguirsi continuo di 23 brani pop/rock, r&b e rap in sostituzione delle parti recitate, e si avvale
della prestigiosa collaborazione di Stef Burns, il chitarrista di Vasco Rossi.
Un musical che affronta il difficile tema della legalità in un ambito, quello giovanile, in cui la
criminalità organizzata lavora al reclutamento di nuovi adepti affascinandoli con un linguaggio
fondato su “valori” precisi, “regole” certe e un “percorso” sicuro.
Una storia drammatica con un finale di speranza.
Per raccogliere una parte dei fondi necessari alla produzione, La Scelta – Siamo Nati Liberi, si
avvale dell’innovativo sistema del crowdfunding (dall’inglese crowd, gente e funding,
finanziamento) tramite la piattaforma Internet Starteed.com.
Un metodo ancora poco conosciuto nel nostro paese, ma che all’estero, in America in particolar
modo, ha dato vita a progetti culturali di grande importanza. Per chi volesse contribuire:

http://www.starteed.com/projects/398/la-scelta-siamo-nati-liberi