Rimedi naturali al mal di schiena: un tappetino con micropunte e biomagneti per dire addio alla lombalgia

Stoccolma (Svezia)  – Un tappetino con i chiodi come rimedio naturale per al mal di schiena.?

Sembra di si’, almeno a giudicare dall’enorme riscontro che sta’ avendo ora anche in Italia un semplice tappetino Svedese, morbido ma rivestito di migliaia di punte dure ed affilate di circa 3 mm e di piccoli magneti naturali cilindrici per magneto-terapia.

Fra i nuovi rimedi naturali al mal di schiena sembra che quello che fa’ piu’ parlare di se’ e’ senza dubbio questo innovativo materassino Magnetic Mysa dotato di elementi circolari con ognuno 33 micro punte per agopressione, e di piccoli magneti, ideato per  per dire addio alla lombalgia, a casa propria, con piacevolissime sedute di pochi minuti.

Ci voleva tanto ad inventarlo? I presupposti c’erano tutti… e si conoscevano da millenni.

Le micropunte vanno ad agire sui punti riflessi, stimolando benessere tramite il rilascio da parte del corpo degli ormoni del “star bene”, mente la magneto-terapia, con la sua polarita’ negativa, in “loco dolenti”, riequilibra l’energia cellulare, e ristabilisce i giusti flussi energetici… come gli asiatici fanno da sempre.

Tutto in un semplice tappetino, l’unico al mondo a mettere assieme le punte speciali per agopressione (con una design chiamato “balance Density ratio a 33 punte) con specialissimi biomagneti studiati per la magneto-terapia naturopatica (niente di elettrico!) sulla zona lombare e dorsale.

Il tutto ad un costo irrisorio, per i benefici che puo’ dare, almeno a sentire dai risultati di chi ha avuto l’opportunita’ di provarlo, ordinandolo sul sito sito della casa madre Mysa.

Scopriamo qui come le terapie naturali aiutino il Magnetic Mysa a regalare cosi’ tanto relax e benessere alla  schiena, per riflesso a tutto il corpo,  ed anche alla  mente. 

L’agopressione, ovvero la stimolazione dei punti energetici senza l’uso degli aghi, è un’applicazione della Medicina Tradizionale Cinese e si basa sul riequilibrio delle energie che circolano nelle vie energetiche, sul rafforzamento della resistenza organica e nella conseguente eliminazione dei fattori patogeni.

Stimolando i recettori del dolore (acuto, cronico), meccanocettori articolari, miocettori muscolari ecc. stimola appropriatamente i “metameri”, e,  attraverso la cute, si danno delle informazioni ai nervi, ai muscoli e alle articolazioni… stimolando così l’energia accumulata o carente non solo a livello dei meridiani, ma in via riflessa verso organi, ossa e muscoli.

Nella Magnetoterapia, sono invece i magneti ad esercitare la loro influenza su tutto l’organismo attraverso i suoi costituenti magnetici: ovvero le cellule.

Inoltre, il sangue risulta come l’elemento più esposto a questo effetto grazie al suo contenuto di ferro. La maggior parte dei 4-5 grammi di ferro presenti nel corpo si trovano nel sangue, nell’emoglobina.

A causa del suo contenuto di ferro, il sangue è immediatamente influenzato e attivato dall’applicazione dei magneti, il processo di ionizzazione viene accelerato facilitando il libero flusso del sangue attraverso il corpo.

Scopri tutto qui: Rimedi naturali al mal di schiena: Ora c’e Mysa

Fonte: “Mal di schiena a Tappetino, con il materassino dei fachiri Svedesi”

Per Approfondimenti: www.mysa.it