Conferenza Internazionale “Geopolitica verso il futuro”: oggi l’apertura dei lavori all’UniCusano

La Conferenza Internazionale “Geopolitica verso il futuro” è organizzata dalla facoltà di Scienze Politiche e dal dottorato di ricerca in Geopolitica e Geoeconomia dell’Università “Niccolò Cusano” sotto l’egida di tre prestigiose sigle: Commissione di Geografia Politica dell’Unione Geografica Internazionale, il massimo organo internazionale che raccoglie i geografi di tutto il mondo, Società Geografica Italiana, Associazione Italiana di Cartografia.
Nelle tre giornate della Conferenza troveranno posto sia, il 2 settembre, un incontro sul tema a carattere seminariale dedicato ai dottorandi e dottori di ricerca, di alto profilo scentifico a cui parteciperanno esperti, ambasciatori e docenti universitari; il 3 settembre si riuniranno esperti e docenti che fanno parte del Forum Adriatico, un’ Istituzione che con cadenza annuale discute delle problematiche dell’area di Nord-est e del centro Europa. Il tema di quest’anno è l’integrazione globale e le reti; il 4 settembre si svolgeranno sette Tavole Rotonde che cercheranno di fare il punto sul futuro di alcune parti del mondo. Si tratteranno i seguenti argomenti: il futuro dell’Africa e dell’Africa mediterranea, delle relazioni Europa-USA, delle relazioni Cina-Europa; il futuro del Caucaso e il futuro dell’Asia. Concluderà il prof. Lucio Caracciolo, Direttore della Rivista Limes affiancato da esperti.
Sarà una tre giorni molto densa: al parere dei geografi, comunque i principali protagonisti, si affiancherà quello di docenti universitari di altre discipline, di ambasciatori, giornalisti, esperti. Molti studiosi ed esperti stranieri porteranno il loro contributo.
Il Convegno ha un carattere geopolitico e geoeconomico ma con un approccio interdisciplinare. Il mondo globalizzato sta attraversando una crisi complessa. Durante il Convegno chi parlerà sarà come un medico al capezzale di un ammalato. Quale diagnosi? Quali ricette? Quali modi per superare la crisi? Il malato, il mondo, sarà indagato con cura da punti di vista diversi e non sempre coincidenti. Alla lentezza della ricerca scientifica si affiancherà la prudenza degli ambasciatori e la velocità dei giornalisti, la competenza degli esperti…
Le metodologie geografiche maturate in tanti anni dalla disciplina saranno una buona base di partenza?
Parlare del futuro sembra più un lavoro da veggenti o da stregoni: ma il mondo va in varie direzioni perchè dietro c’è la volontà del potere nelle sue infinite declinazioni. Quale potere? Chi lo muove? Sono inquietanti domande che è possibile abiano una risposta o più risposte attraverso la lente dell’approccio geopolitico. Clicca sul link che segue per ascoltare la presentazione dell’evento della Preside di Scienze Politiche Prof.ssa Pagnini:
VOX PAGNINI CONFERENZA 02 SETTEMBRE

ufficiostampa@unicusano.it
cell. 393.9381586

UniCusano

L'UniCusano è una Università telematica che offre corsi di Laurea in Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche e Scienze della Formazione. Completa l'offerta formativa i Master di I livello, i Corsi di Perfezionamento e la Scuola di formazione aziendale. L'università dispone di un Campus di 16.000 mq con aule studio, aule corsi, palestre, spazi interni ed esterni. L'università Niccolò Cusano è anche Camera di Conciliazione. 

Tags:

  1 comment for “Conferenza Internazionale “Geopolitica verso il futuro”: oggi l’apertura dei lavori all’UniCusano

Comments are closed.