Roma, la Capitale del Terzo Millennio

La Città Eterna è conosciuta e famosa in tutto il mondo grazie ai suoi oltre duemila e settecento anni di storia raccontati dai numerosi reperti archeologici che è possibile ritrovare in buona parte dell’area relativa al centro storico, dai magnifici monumenti che ancora oggi rappresentano l’essenza della Roma di ieri e di oggi, dai molti musei che offrono elementi riconducibili a tutti i più importanti periodi storici e culturali che riguardano la capitale. Ancora attualmente vengono periodicamente scoperte e ritrovate interessanti testimonianze della Roma antica, come l’ultima annunciata recentemente dall’archeologa Irene Iacopi relativa all’identificazione del lupercale, la mitica grotta di Romolo e Remo.

Ma Roma non è solo storia, non è solo antichità e non è solo passato. Oggi la Città Eterna è proiettata nel terzo millennio e considerata una delle città turistiche più visitate dove gli eventi, le fiere, i divertimenti e la vita notturna rappresentano tra le maggiori attrazioni. Roma è stata proclamata la capitale della vita notturna, vincendo la concorrenza di tutte le altre città italiane e raggiungendo il livello delle più importanti capitali europee.
Basti pensare che un’intera zona, Testaccio, è dedicata al divertimento dei più giovani grazie alla presenza di numerosi locali notturni che offrono un’incredibile varietà di tendenze e gusti. Al di là del Tevere, a pochi passi da Testaccio, moltissime birrerie e wine bar occupano il caratteristico rione Trastevere dove moltissime persone si riversano per poi raggiungere la zona di Campo de’ Fiori che riceve dal turismo di provenienza anglo-sassone numerose presenza giovanili.

In un palazzo che si trova all’EUR (elegante quartiere nella zona a sud di Roma) è riportata la frase “La Terza Roma si dilaterà sopra altri colli, lungo le rive del fiume sacro, sino alle spiagge del Tirreno”. Questa frase fu pensata  in un contesto storico che relegava Roma a città dall’aspetto genuino e provinciale, quasi un lontano ricordo della Roma degli imperatori e della civiltà romana, da chi vedeva nella Città Eterna la possibilità di divenire fulcro e punto di riferimento della civiltà moderna. Ancora non erano state realizzate tutte le zone che attualmente compongono la maggior parte del territorio della città e soprattutto la congiunzione tra Roma e i piccoli centri della provincia era solo un miraggio. Oggi Roma ha un territorio che si estende quasi fino alla zona dei Castelli Romani e il Grande Raccordo Anulare non delimita neanche di poco l’area cittadina.

Grazie all’espansione del territorio avvenuto soprattutto negli ultimi anni e alla presenza di flussi turistici sempre più ragguardevoli, Roma ha saputo sviluppare nuove attrazioni interessanti sia per i visitatori che per i romani, come l’organizzazione di fiere di settore nazionali ed internazionali presso la “Nuova Fiera di Roma”, concerti tenuti da importanti musicisti nel moderno “Auditorium Parco della Musica”, rassegne delle opere di prestigiosi artisti contemporanei, manifestazioni sportive e mondane, eventi e forum tematici.